L'autocertificazione di avvenuta valutazione dei rischi.

Il datore di lavoro effettua la valutazione, anche nella scelta delle attrezzature di lavoro e delle sostanze o dei preparati chimici impiegati, nonchè nella sistemazione dei luoghi di lavoro, di tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro-correlato.

A seguito di tale valutazione il datore di lavoro redige il Documento di Valutazione dei Rischi (Dvr)

Le aziende sino a 10 dipendenti hanno l'obbligo di redigere il Dvr secondo le procedure standardizzate.

Le aziende aventi da 11 a 50 dipendenti hanno la facoltà di redigere il Dvr secondo le procedure standarizzate.

Si riporta il modello ministeriale con lo schema di dvr secondo le procedure standardizzate:

Procedure standardizzate per la valutazione dei rischi

PROCEDURE STANDARDIZZATE
Decreto Interministeriale 30-11-12 Proce
Documento Adobe Acrobat 1.1 MB

+ CORSO D.P.I. TERZA CATEGORIA

+ CORSO SICUR.CANTIERI STRAD.  + CORSO SPAZI CONFINATI